Un lettore rozzo dell'Ur-Novellino

Research output: Contribution to journalJournal articleResearchpeer-review

  • Anders Toftgaard
Il ms. Panciatichi 32 della B. Nazionale di Firenze, il più antico e autorevole testimone del 'Novellino', contiene alcuni segni marginali, attribuiti finora alla casualità della circolazione mercantesca del testo. Si dimostra invece, recuperando una dimenticata indicazione di Guido Biagi, come si tratti di indicazioni di mano di Vincenzio Borghini, relative alla sua edizione rassettata del 'Novellino' del 1572.
Original languageItalian
JournalMedioevo Romanzo
VolumeXXXI
Issue number1
Pages (from-to)111-129
Number of pages18
ISSN0390-0711
Publication statusPublished - 2007

ID: 3670158